Tra i magnifici sentieri della Costiera Amalfitana e del Parco dei Monti Lattari

Ecco alcuni degli incantevoli percorsi immersi nella rigogliosa natura della Costiera Amalfitana.

Il Sentiero degli Dei

E’ uno dei tracciati più spettacolari della Costiera Amalfitana. Indicato dal New York Times tra le dieci passeggiate più belle al mondo, il Sentiero degli Dei è il percorso più frequentato dell’area costiera. Seguendo agevoli passaggi delimitati da dirupi, attraverso coltivi terrazzati e antichissime costruzioni rurali, il Sentiero da Agerola raggiunge Positano. Tra panorami mozzafiato e visioni impareggiabile, il percorso presenta una lunghezza di circa 9 km, a difficoltà media, per un tempo di percorrenza di circa 4 ore.

Valle delle Ferriere

Spettacolare escursione che porta nello splendido canyon di Valle delle Ferriere: Riserva Statale che, grazie al microclima speciale, ospita una vegetazione quasi da sottobosco tropicale (amante dell’ombra e dell’umidità), nella quale spiccano tre specie di felci: la grande Woodwardia radicans (qui sopravvissuta ai freddi dell’ultima glaciazione) e le più piccole Pteris cretica e Pteris vittata.

Il Fiordo di Furore

Un interessante percorso a piedi lungo le antiche scalinate che attraversano il territorio del Borgo di Furore e conducono al Fiordo di Furore, una riserva naturale situata allo sbocco di un vallone scavato nel corso dei millenni dal torrente Schiato, discendente dai monti di Agerola. Oggi conserva il caratteristico Borgo Marinaro con le casette dei pescatori, i Monazzeni, dove abitarono Roberto Rossellini e Anna Magnani durante le riprese del film “L’Amore”. Un piccolo Museo sulla spiaggia che conserva anche un’antica cartiera, un mulino e uno stenditoio per la carta d’Amalfi.